SORPASSO D'ASINO di Daniele Marzeddu


Asini, somari, animali. Poche persone ancora oggi tengono in grande considerazione gli animali cosiddetti da soma, molti li ricordano. Movimenti lenti e costanti di portatori di acqua e persone, dalle vaste pianure desertiche fino alle montagne piu' erte. L'asino come il cammello, il dromedario o anche il suo piu' immediato parente, il mulo, esprime col suo sguardo mite una anacronistica lentezza, il respiro di un mondo che piu' che dimenticato si vuole dimenticare. 
Nell'epoca della crescita assoluta e incontrollata, quanto peso hanno ancora oggi questi animali? Il movimento degli asinari italiani lavora per la rivalutazione di questo portatore sano di lentezza, esplorandone e valorizzandone le poco note qualita'. Chi mai penserebbe di poter utilizzare un asino all'interno di un carcere o per pratiche terapeutiche? 
In un mondo sempre piu' veloce, sorpasso d'asino.

CREDITS

Soggetto, regia e montaggio  DANIELE MARZEDDU
Fotografia  DANIELE MARZEDDU  PAOLORESTE GELFO
Aiuto regia  PAOLORESTE GELFO  ETTORE SALVIATO
Ass. regia ROBERTO DERI  MARTA MOTTA
Post-produzione video  ELISABETTA CARRARO
Suono  ALBERTO TRANCHINA  PIETRO TIRELLA
Musiche originali  STEFANO CASTRUCCI / MIKKEL MARTINSEN  PAOLORESTE GELFO
Formato master Mini-dv
Location  Varie regioni d'Italia
ITALIA 2011, 59 min.